Home Donne&Uomini Drink in… Letizia

Drink in… Letizia

122
0
L\'articolo è offerto da

Bere con le “Stelle”

Per ‘staccare la spina’ e prenderci un momento di pausa e di piacevole relax, poche cose sono pari ad un buon drink consumato, preferibilmente, con amici o comunque con persone con le quali l’empatia e il piacere della vicinanza siano un complemento forte e gradito.

Ecco allora che i cosiddettibartender” si ingegnano a miscelare ingredienti alcolici, fruttati e colorati per soddisfare ogni tipo di palato e di gusto.

L\'articolo è offerto da

Ma non solo. Qualche fantasioso e innovativo esercente di bar ha voluto aggiungere alla propria offerta, in tema di cocktail, una nota di arricchimento psicoastrologico che ci sembra davvero intrigante: quella, cioè, di preparare drink consigliati nientemeno che dalle… Stelle!

E’ questo il caso di Letizia Escobar, che insieme al fratello Jesus, gestisce un piccolo ma accogliente bar in una frequentata zona storica di Bergamo. Un bar dove la convivialità è di casa come di casa è anche il suggerimento, divertente e pieno di sorprese, di bevande strettamente connesse al proprio segno zodiacale e quindi anche alla personalità che lo Zodiaco, pur nella sua genericità, indica e propone.

“Insomma,” ci confessa Letizia, con tutto il garbo e il rispetto che fa tutt’uno con la sua personalità, forte e curiosa, “perché, prima di scegliere il proprio drink, non dare un’occhiata, oltre che alla lista, anche al quadro zodiacale e alla Costellazione cui apparteniamo per nascita?”

Insomma, se abbiamo capito bene, un cocktail per ogni segno zodiacale per fare un brindisi… come stelle comandano!

Del resto, i segni zodiacali, ci spiega quella particolare scienza di osservazione che si chiama Astropsicologia, influenzano non solo la nostra personalità, ma anche la scelta del drink da bere e l’affinità degli astri si riflette, con tutte le sue eccezioni, sulle scelte che facciamo quando siamo al tavolino o al bancone del bar.

Certo, non tutti credono negli oroscopi. Tuttavia, e senza entrare in dettagli, fuori luogo in questo caso, le “stelle” possono dire molto sul carattere di una persona e rivelare anche quali possano essere i gusti e le preferenze che ci accompagnano durante la vita di tutti i giorni.

Fatta questa necessaria premessa, cerchiamo di saperne di più sulle creazioni che Letizia e il suo staff hanno messo a punto per dar vita agli abbinamenti ideali tra astri e cocktail. 

La curiosità è davvero forte. 

“Ci scusi Letizia, le chiediamo troppo se la preghiamo di farci una rapida carrellata degli abbinamenti, fra costellazioni e drink, che lei suggerisce?”  

“Con piacere e con una indicazione di fondo: si dice che il drink perfetto debba essere ‘beverino’, di rapida esecuzione e divertente. Ecco, noi abbiamo individuato alcuni binomi tra ‘stelle’ e mixology scegliendo tra gusti tradizionali e abbinamenti particolari, sempre, tuttavia, nell’ottica di offrire drink “sfiziosi”, facili da preparare ma tutt’altro che banali.”

Il drink perfetto per ogni segno zodiacale

ARIETE

CAMPARI SPRITZ

L’inizio della primavera coincide con la costellazione dell’Ariete, un astro capace di sbocciare in un’effusione di energia e passione. Segno di fuoco e dal carattere forte e deciso, non può che essere abbinato al Campari Spritz. Inconfondibile e originale come ogni creazione nata dalla Red Passion, è tra i cocktail più amati nel momento aperitivo. In poche parole, perfetto per l’Ariete.

Preparazione

– riempire un calice di ghiaccio;
– versare 3 parti di Prosecco (90 ml);
– 2 parti di Campari (60 ml);
– 1 parte di Soda (30 ml o, in alternativa, un po’ di acqua frizzante);
– mescolare delicatamente con uno stirrer;
– guarnire con una fettina d’arancia.


Note sull’Ariete 

È uno fra i segni più testardi, che non ama aspettare troppo a lungo e che porta avanti, con convinzione, le proprie idee senza lasciarsi condizionare da terzi. Quando le cose non vanno per il verso giusto, però, è solito abbandonarsi a momenti di tristezza. Schiettezza, lealtà e correttezza sono i valori di chi è nato sotto questo segno, il cui colore preferito è il rosso. 

TORO 

WILD & GINGER

L’elemento Terra porta i nati sotto il segno del Toro ad essere pazienti e costanti per raggiungere i loro obiettivi. E il Toro ha un unico modo per farlo, senza accettare compromessi! Per questo motivo, va alla ricerca di un cocktail che esalti le note di base del distillato. La soluzione è il Wild & Ginger: il gusto avvolgente del Wild Turkey Bourbon  esalta le note speziate grazie all’utilizzo della ginger ale, per ottenere un cocktail fresco ma pungente al palato.

PREPARAZIONE

– 50 ml di Wild Turkey Bourbon;
– 2 dash di aromatic bitters;
– riempire a livello con Thomas Henry Ginger Ale;
– zest di arancia;
– servire in un bicchiere Collins.

Note sul Toro 

I nati sotto questo segno sono persone adorabili, amici leali e che vivono la vita in modo razionale. In amore, inoltre, mostrano molta possessività, ma anche grande carica e capacità di amare sul lungo periodo. La pietra portafortuna del Toro è lo smeraldo. 

GEMELLI 

APEROL SPRITZ

Il segno del Gemelli è molto socievole, ama stare in compagnia ed è sempre alla ricerca di nuove esperienze. La loro energia è unica e contagiosa e la vicinanza diun Gemelli rende anche il più pigro una persona attiva. A orario aperitivo i nati sotto questo segno hanno una sola certezza che mette tutti d’accordo: l’Aperol Spritz. Cin cin a tutti i Gemelli!

PREPARAZIONE

– riempire un calice di ghiaccio;
– versare 3 parti di Prosecco (90 ml);
– 2 parti di Aperol (60 ml);
– 1 parte di Soda (30 ml o, in alternativa, un po’ di acqua frizzante);
– mescolare delicatamente con uno stirrer o con un cucchiaino;
– guarnire con una fettina d’arancia.

Note sui Gemelli

Chi è nato sotto questo segno emerge per la propria intraprendenza e dinamicità. I Gemelli sono persone a cui non piace stare a casa a far nulla, ma amano esplorare e viaggiare, conoscere e stringere nuove amicizie. 


CANCRO

MARGARITA

La quarta costellazione dello zodiaco vive d’amore e sentimenti. Le persone nate sotto il segno del Cancro sono capaci di dare, ma hanno anche bisogno di ricevere molto dal punto di vista affettivo. Quando si parla di miscelazione, il miglior partner non può che essere il famoso cocktail messicano dal gusto forte ed esotico: il Margarita.

PREPARAZIONE

– Creare una crosta di sale sull’orlo della coppa grazie all’utilizzo del succo di lime;
– riempire lo shaker di ghiaccio;
– aggiungere 70 ml di Tequila;
– 40 ml di Triple Sec;
– 30 ml di succo di lime;
– shakerare con energia e filtrare con lo strainer;
– guarnire la coppa con una fetta di lime.

Note sul Cancro

Chi appartiene alla costellazione del Cancro si caratterizza per la sua tenerezza e fragilità. Spesso molto lunatici, amano provocare gli altri, ma se la prendono se vengono a loro volta offesi. Adorano fare delle battaglie sociali e schierarsi dalla parte del più debole, mentre il loro colore preferito è il bianco. 

LEONE

NEGRONI

I nati sotto il segno del Leone sono sicuri di sé, estroversi e leader naturali, in grado di bilanciare la fermezza con l’umiltà. La costellazione del re della savana arde del fuoco della Red Passion; a un astro così fiero non può che essere abbinato il Negroni, un drink semplice e bilanciato, ma allo stesso tempo ammaliante e deciso. È considerato uno dei cocktail più famosi al mondo, perfetto quindi per il più nobile dei segni.

PREPARAZIONE

– versare del ghiaccio nel bicchiere;
– aggiungere 30 ml di Gin;
– 30 ml di Vermouth rosso;
– 30 ml di Campari;
– mescolare accuratamente con lo stirrer;
– guarnire con una fetta d’arancia.


Note sul Leone

Combattività, coraggio ed orgoglio sono i tratti distintivi di questo segno, che dispensa calore ed affetto alle persone che lo circondano. Schietti, sinceri e pieni di voglia di vivere sono gli amici ideali. 

VERGINE

OLD FASHIONED

I nati sotto il segno della Vergine amano la consistenza del fatto a mano, dell’autentico. Per loro, il cocktail perfetto deve essere sofisticato, esigenza ben rappresentata dal più grande classico della storia degli American cocktails. Di chi stiamo parlando? Ovviamente, dell’Old Fashioned. Deciso e aromatico, il gusto intenso di questo cocktail è reso unico grazie al 101 Wild Turkey Bourbon che, da oltre 150 anni, mantiene inalterata la propria ricetta. Un cocktail leggendario per un brindisi memorabile.

PREPARAZIONE

– 60 ml di Wild Turkey 101;
– 4 dash di aromatic bitters;
– 1 zolletta di zucchero più uno splash d’acqua (o, in alternativa per semplificare, 10 ml di sciroppo di zucchero);
– ultimare con zest di arancia.


Note sulla Vergine

Sono persone metodiche, equilibrate e ordinate, che amano inquadrare e programmare la propria vita. Diffidenti al punto giusto, credono alle cose solo quando le possono toccare con mano. 

BILANCIA 

MANHATTAN

I nati sotto il segno della Bilancia hanno uno stile classico e un carattere deciso. E’ solo dalla miscelazione di un grande American Classic cocktail dal carattere audace che si può essere sicuri di trovare l’equilibrio perfetto. Al barman non si può che chiedere il Manhattan con Wild Turkey Rye.

RICETTA:

– 60 ml di Wild Turkey Rye;
– 30 ml di Vermouth 1757 rosso di Torino;
– 2 dash di aromatic bitters;
– ultimare con zest di arancia.

Note sulla Bilancia

Attratti dal senso del bello, amano essere circondati da eleganza e sobrietà ed hanno una cura maniacale del proprio corpo, a tal punto da ricorrere spesso alla chirurgia estetica o a trattamenti di bellezza. Hanno uno spiccato senso della famiglia ed amano i rapporti lunghi e solidi. 

SCORPIONE

BULLDOG TONIC

Lo Scorpione è considerato il segno più affascinante e misterioso dello Zodiaco. I nati sotto questa costellazione hanno una personalità audace e coraggiosa; alla razionalità abbinano l’istinto, alla logica affiancano l’intuito.  Per conquistare questo segno è fondamentale trovare ingredienti dal carattere deciso, ma che mixati nascondano una morbidità inaspettata. Nella scelta dei cocktail, un’unica certezza: il Gin Tonic nella variante Bulldog, moderno gin che nel suo DNA è eleganza pura. Perfetto per lo Scorpione.

PREPARAZIONE

– mettere del ghiaccio nel bicchiere;
– versare 50 ml di Bulldog Gin;
– 150 ml di tonica;
– mescolare accuratamente con un cucchiaino;
– guarnire con una fetta di lime, oppure una di pompelmo rosa o tre more raccolte in un bastoncino per cocktail.

Note sullo Scorpione

È un grande osservatore, che ama soffermarsi sui dettagli ed analizzare per bene le problematiche e situazioni. Prova una forte attrazione per il mistero e per le situazioni inesplorate. Il suo carattere, però, è molto oscillante: alcune volte si mostra disponibile ed allegro, mentre altre è intrattabile ed irascibile. Spesso, chi è nato sotto questo segno, si chiude al mondo per isolarsi in se stesso. 

SAGITTARIO

WHISKEY SOUR

Chi nasce sotto il segno del Sagittario ha un’anima errante e fa della scoperta uno stile di vita. Non a caso è considerato il segno viaggiatore dello Zodiaco, poiché ama l’avventura e le nuove esperienze. Immaginatelo, allora, con un drink in mano: dovrà essere un cocktail dal gusto deciso ma agrumato che permetta di far vivere una nuova esperienza al palato. In poche parole, un Whiskey Sour, morbido e fresco, ma dal carattere intenso. Il cocktail perfetto per celebrare ogni momento della serata.

PREPARAZIONE

– 60 ml di Wild Turkey Bourbon;
– 30 ml di succo di limone;
– 22,5 ml di sciroppo di zucchero;
– a piacere – solo se gradito – dell’albume;
– shakerare e filtrare con lo strainer;
– servire on the rocks con zest di limone.

Note sul Sagittario

Intraprendenza ed imprevedibilità sono i tratti caratteristici di questo segno zodiacale, che detesta qualsiasi tipo di controllo e, proprio per questo motivo, non è propenso ad accettare di dipendere da qualcuno. Ha però un amore innato per i viaggi e per i luoghi inesplorati. I Sagittario, poi, sono molto tolleranti con le diversità e non amano giudicare gli altri per quello che pensano o per il loro modo di essere. Ritengono spesso di aver ragione e non accettano quindi consigli; sono molto golosi ed amanti dei piaceri della vita. 

CAPRICORNO

AMERICANO

Il segno del Capricorno nasce con un innato gusto per la raffinatezza e l’eleganza, ma odia tutto ciò che ha l’aria di essere futile e senza alcuna utilità. Per le esigenze dei nati sotto questo segno c’è solo una sicurezza: l’Americano: un cocktail che conquista al primo sorso grazie alla sua texture speciale e allo straordinario accostamento di sapori. Un mix di eleganza e forza, come tutto ciò che è ispirato dalla Red Passion.

PREPARAZIONE

– riempire il bicchiere di ghiaccio;
– versare 30 ml di Campari;
– 30 ml di Vermouth rosso;
– una spruzzata di soda;
– spremere la scorza di limone per far uscire gli olii essenziali;
– guarnire con una fetta d’arancia e con la scorza rimasta.

Note sul Capricorno

È il segno della stabilità per eccellenza. Sentono inoltre il bisogno di chiudersi in se stessi per elaborare nuove strategie o raccogliere nuove idee. È il segno dello zodiaco che ha meno paura di rimanere solo e riesce quindi a vivere in totale autonomia. Sono molto parsimoniosi anche nella gestione del denaro. 

ACQUARIO

 ESPOLÒN PALOMA

Creativi, brillanti, talvolta eccentrici e molto indipendenti. L’Acquario è così: personalità poliedrica, fonte inesauribile di idee che si distingue per la capacità di adattarsi ad ogni situazione, lasciando un segno nella realtà. La sua principale fonte di ispirazione è il suo spirito libero. Quale drink è perfetto per i nati sotto questo segno? Di certo Espolòn Paloma, il drink più bevuto in Messico che mixa perfettamente creatività e tradizione, portandovi in un solo sorso a Jalisco, in Messico! Questo cocktail – che sta cominciando a spopolare anche in Italia – è una vera esplosione di freschezza che lascia traccia, proprio come il segno zodiacale che rappresenta. 

PREPARAZIONE

– versare 15 ml di succo di lime;
– aggiungere 10 ml di sciroppo di agave;
– 60 ml di Tequila Espolòn Blanco;
– mescolare per qualche secondo con un cucchiaio;
– completare con un fill di soda al pompelmo;
– guarnire con uno spicchio di lime o pompelmo.

Note sull’Acquario

È il segno dei grandi inventori, di coloro che sentono la necessità di innovare e reinterpretare la realtà che li circonda. Generosi e disponibili verso gli altri, si mostrano degli ottimi padroni di casa. Nonostante qualche sfumatura di ribellione ed irruenza, sono delle persone affidabili e dall’animo nobile e delicato. Non hanno paura di apparire controcorrente, anche se questo potrebbe causare loro alcuni problemi. 

PESCI 

VODKA SODA

Il segno dei Pesci rappresenta persone spontanee, sensibili e sognatrici, caratterizzate da una forte empatia che permette loro di entrare in contatto con gli stati d’animo altrui e comprenderli. Il loro animo, profondo e inesplorato come il mare, vive di emozioni intense, ma allo stesso tempo equilibrate. La parola d’ordine dei nati sotto questo segno è semplicità. Per questo motivo, il cocktail perfetto è lo Skyy Vodka Soda, classico long drink senza tempo che, grazie alla salinità di Skyy Vodka, esalta al massimo l’aroma del pompelmo e regala un’esperienza rinfrescante e dissetante. Lo Skyy Vodka Soda si prepara in pochi minuti e con pochi ingredienti, perfetto da gustare in compagnia.

PREPARAZIONE

– riempire il bicchiere col ghiaccio;
– versare 45 ml di Skyy Vodka;
– 135 ml di Soda;
– guarnire con zest di pompelmo.

Note sui Pesci

Sono persone molto intuitive, attratti dalle cose che non conoscono anche se, inizialmente, sembrano un po’ impauriti. Grande intensità e lealtà nel vivere i rapporti di amicizia. Sono dei grandi lavoratori e non hanno timore di faticare, anche se amano abbandonarsi a lunghe dormite. Il colore preferito è il verde.  

Casa Escobar, non solo “bar”!

Sì, perché l’intenzione, chiara e manifesta, della proprietaria è proprio quella di creare un punto di ritrovo, di riferimento e di incontro fra le persone, un incontro che sa di familiare e di amichevole nel nome di diverse proposte che Letizia, affiancata dal suo staff, offre ai suoi avventori.

Innanzitutto la cucina, che puntando sui piatti tipici della tradizione spagnola e latinoamericana, accompagnata dalla classica Sangria e da tanta frutta, propone paella, tapas e numerose specialità di quelle tradizioni culinarie senza, tuttavia, trascurare l’amatissima cucina italiana, come testimonia la presenza della cuoca, bergamasca e più “italiana” che mai! 

Da qui la triangolazione, tutt’altro che banale, fra Italia, Spagna e Sudamerica.

Così, alle citate paella e tapas, si aggiungono felicemente risotti, carni, soprattutto  italiane e argentine, albondigas (cioè polpettine piccanti col pomodoro), aioli, che è una crema di aglio, molto nota e richiesta in Spagna, e le patate bravas, cioè patate arrostite. Insomma, un sapiente crocevia di culture e di sapori che rendono davvero diversa la frequentazione di questo locale.

Ma non è tutto, perché quello che colpisce l’occhio, entrando in Casa Escobar, è anche la gran quantità e diversità di bottiglie di vino in esposizione nelle varie teche.

E l’interrogativo viene d’obbligo: che vini sono e per quali piatti?

Innanzitutto, e questa è la filosofia dichiarata del locale, “il vino fa buon sangue e allegria” e poi è giusto, se non addirittura doveroso, che a buoni piatti vengano abbinati buoni vini. E i buoni vini, in Italia, non mancano certo e così si spazia, con attenzione e cura nella scelta, fra vini regionali di varia provenienza. Naturalmente non mancano anche i vini spagnoli, molto adatti per alcuni piatti offerti nel locale e, per chi lo desiderasse, anche una scelta di champagne francesi.

Insomma, andiamo dal classico e semplice ‘calice di vino’ al più raffinato spumante, francese o italiano che sia.

In definitiva, potremmo considerare Casa Escobar come un locale che offre una sorta di “mangia e bevi” di qualità, con una caffetteria di grande pregio e miscele selezionate sudamericane,  il tutto in un ambiente che vuole essere accogliente e familiare. Una proposta, ci viene da dire, che copre tutte le ore e le occasioni della giornata, dalla ricercata colazione del mattino fino al brindisi e allo spuntino notturno!

Ma come è nata l’idea di aprire “Casa Escobar”?

CASA ESCOBAR

Qui le sorprese non sono poche, a partire dal percorso lavorativo e professionale della proprietaria, Letizia, che, proveniente dal Guatemala, ha iniziato a lavorare, in Italia, come modella e fotomodella, partecipando di conseguenza a eventi e manifestazioni collegate alla moda ma non solo.

E’ così che viaggiando spesso lungo tutto il nostro Stivale, ha maturato l’idea e il desiderio di poter aprire, un giorno, un locale nello stile che abbiamo descritto finora.

Nel frattempo, impegnata in un severo corso di studi, Letizia si è laureata in Economia e ha messo a frutto questo titolo aprendo una sorta di ‘sportello’ per aziende in difficoltà! 

Due lavori, quindi, e un impegno che sembra non intaccare l’efficiente presenza di Letizia in tutto quello che fa, con determinazione e idee chiare.

Ecco allora dischiudersi per intero la portata di un progetto che non si limita a una consumazione al banco e via, come accade in molti bar, ma la messa a punto di un percorso che avvicini e attiri persone offrendo, via via, stimoli e occasioni diverse per intrattenersi, magari parlando di  moda, astrologia e tanto altro ancora.

Beh, dobbiamo confessarlo, ci siamo avvicinati a questo locale pensando di entrare  in un piacevole ma normale bar,  e ne usciamo coinvolti in un progetto che ha nelle attività ‘baristiche’ solo una occasione e uno spunto per altro e per molto di più.

Roberto Timelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui