Home Economia UE: la disoccupazione prima del Covid-19

UE: la disoccupazione prima del Covid-19

50
0

UE: la disoccupazione prima del Covid-19

Le regioni europee con i più alti tassi di disoccupazione nel 2019 erano il dipartimento d’oltremare francese della Mayotte (30,1%) e le spagnole Ceuta (27%) e Melilla (25,8%). È quanto emerge dai dati Eurostat, che posizionano la Calabria al nono posto su scala continentale col 21%. Subito fuori dalle prime dieci posizioni Campania e Sicilia, entrambe al dodicesimo posto con un tasso di disoccupazione nella fascia di età tra i 15 e i 74 anni pari al 20%.

All’estremo opposto, a mostrare i livelli più bassi sono state quattro aree della Repubblica Ceca: Praga (1,3%), la Boemia Centrale (1,3%), il Sud-Ovest (1,5%) e il Nord-Est (1,7%).

L\'articolo è offerto da

Se si guarda solo alla componente giovanile della disoccupazione, nei primi dieci posti a livello europeo figurano la Sicilia, sesta col 51,1% e la Calabria, settima col 48,6%.

LE REGIONI UE CON I PIÚ ALTI TASSI DI DISOCCUPAZIONE:
?? Mayotte 30,1%
?? Melilla 27%
?? Ceuta 25,8%
?? Macedonia Ovest 24,6%
?? Grecia Occidentale 24,1%
?? Estremadura 21,6%
?? Réunion 21,4%
?? Andalusia 21,2%
?? Calabria 21%
?? Guadalupa 20,6%

E ora, quale sarà l’impatto e gli aggravi causati dal Covid-19?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui